isoleti
Casa editrice Edizioni del Delfino Moro
Collana Parme
Formato 15x21
Pagine 64
Prezzo di copertina euro 12,00
Don Antonio Balletto e la sua biblioteca
Martina Isoleri

La figura di Don Antonio Balletto, uomo, sacerdote ed editore di grande spessore culturale e umano, si colloca soprattutto fra Genova e Albenga, luoghi nei quali è stato capace di lasciare un segno importante nelle persone che lo hanno conosciuto e frequentato.
Don Balletto è stato capace di stare sulla soglia per accogliere i “segni dei tempi”, cogliendo con sguardo attento e critico le istanze del suo tempo e dedicandosi con passione allo studio non soltanto teologico, ma anche letterario, storico e filosofico. La chiarezza espositiva, l’amore per il latino e il gregoriano, l’attenzione per la cura dei dettagli durante la liturgia ma anche nel preparare le lezioni, la disponibilità e la gratuità verso le persone, il carattere composto ed equilibrato, la fedeltà alla Chiesa: sono queste le caratteristiche che meglio tratteggiano l’immagine del sacerdote genovese.
Lascito importante e concreto di questo suo essere è la collezione libraria custodita oggi presso la Biblioteca Comunale “S. Comanedi” di Albenga, dalla quale emerge una grande attenzione volta alla riscoperta della persona umana, colta nel suo significato più profondo, in relazione con Dio e con gli uomini.

▶ Apparato iconografico
▶ Vai al sito della casa editrice